lunedì, dicembre 29

Bilancio delle Feste

Sono state giornate bellissime, di grande gioia e riposo.
E' stato davvero piacevole assaporare il gusto del Natale: riunirsi tra amici e parenti, scambiarsi i regali e condividere momenti di allegria.
Ho ricevuto dei doni bellissimi:
1) un cellulare Nokia fenomenale dal mio LOVE-PAZZO (è un computer...chi conosce il sistema operativo Symbian sa di cosa parlo...);
2) degli orecchini della nuova collezione Swarovski;
3) completo sciarpa, berretta e guanti Coin -Luca D'Altieri;
4) due orecchini da naso di Gioielleria in oro bianco e giallo con diamante;
5) profumo di Elisabeth Arden "Sun Flower" (uno dei miei preferiti);
6) una collana con ciondolo della nuova collezione Swarovski (peccato non la stessa linea degli orecchini...mancata parure!);
7) e molto altro!

Mi sono impegnata, ho mangiato e cercato di accontentare TUTTI, ma il bilancio di oggi è stato deludente: 37.3 kg.
Possibile essere persino dimagrita? Che delusione!
Sono una frana!
Domani partirò per la montagna con il mio amore!
Ieri ho terminato con lui gli ultimi acquisti: paraorecchie, tuta da sci, completino rosso intimo e calzini di lana!
Festeggeremo il nuovo anno in Valle d'Aosta ed io NON vedo l'ora!
La voglia di stare insieme è moltissima ed il bisogno di averlo vicino mi accompagna ogni istante.
Ci aspetteranno giornate di relax, coccole e cibo buono (stando a quanto mi ha confermato un'amica, l'hotel che abbiamo scelto è rinomatissimo per l'ottima cucina).
Desiderio ricominciare e voglio farcela, ma mi rendo conto di quanto questo cammino sia difficile.
Uno dei buoni propositi per il mio 2009? Ritrovare serenità.

Vi abbraccio forte e vi faccio i miei migliori Auguri di Buon Anno Nuovo, tesore!
Rox

giovedì, dicembre 25

Buon Natale!


Un Sincero augurio di un Natale ricco di Gioia a tutte voi, mie Care Lettrici.
Vi abbraccio forte forte,
La Vostra Rox

giovedì, dicembre 18

37.6

Da oggi si riparte!
Il "piano ripresa" inizia con pesata mattutina di rito.
Sarà difficilissimo: dovrò partire da 37.6 Kg, BMI: 15.3.
Mi attende una lotta continua contro questa testolina ribelle e delirante, testarda e perseverante!
Non ho ancora idea di quanto sarò in grado di recuperare. Non ho pretese di guarigione. Non ho intenzione di fare previsioni. E non voglio individuare possibili obiettivi da raggiungere.

Quello che so con certezza è che voglio impegnarmi per stare meglio!
Voglio mantenere la promessa fatta e ritornare a vivere!
Pronti, partenza e via: io ce la metterò tutta ed incrocio le dita! Voi non mi abbandonate!
Vi abbraccio di cuore,
Rox

mercoledì, dicembre 17

38.0

Sto toccando il fondo: 38 Kg secchi secchi (peso aggiornato ad una settimana fa, tra le altre cose...)
BMI: 15.7
Taglia 36 larga...
Vi risparmio le misure di fianchi, braccia e vita!
"TU NON STAI BENE"
Queste sono stante le parole lapidarie del mio amore (dolcissimo e pieno di pazienza ed attenzioni nei miei confronti, ma VISIBILMENTE PREOCCUPATO PER IL MIO STATO DI SALUTE) di un paio di settimane fa.
Da lì ho iniziato a dispensare promesse a CHIUNQUE: mamma, amore, ginecologo, parenti vari.

"FARO' IL POSSIBILE PER MANGIARE E PRENDERE PESO, VE LO PROMETTO!"

Ora ne sono consapevole.
Così NON sto bene.
Così NON mi piaccio.
Così SONO TRASPARENTE.
Così SONO ESTREMAMENTE MAGRA.
Così TUTTI SANNO!
La grande difficoltà sarà riuscire nell'intento vista la folle paura di ingrassare.
Per iniziare a renderli felici e NON DELUDERLI basterebbe iniziare con un paio di chiletti.Forse cominciare nuovamente a mangiare 50 g di pane al posto di 30 g....60 g di pasta al posto di 40 g....30 g di cereali al posto di 10 g....120 g di pesce al posto di 80 g....in fondo sono SOLO numeri.
RAGAZZE DEVO FARCELA! Ma come convincere questa testolina delirante? Come? Come?
Si stanno avvicinando le Feste e vorrei poterle vivere al massimo, con serenità. Farò il possibile e cercherò di NON TRADIRE LA FIDUCIA di nessuno. Lo devo fare per loro, perchè credono in me. Lo devo fare per voi, perchè mi siete sempre state vicine. Lo devo fare per me, perchè voglio vivere.

Vi abbraccio di cuore,
Rox

giovedì, novembre 27

Sapore di Cannella...

Sono diventata dipendente dalla Cannella!
Si, si, la Cinnamonum Spinosa: la spezia più dolce e intrigante dello Sri Lanka.
La sto mettendo praticamente ovunque, sia sui cibi, sia sulle bevande: la mattina nel the, nello yogurt, nel caffe, nell'orzo, sulle mele...
Credo che non riuscirò più a farne a meno.
E' buonissima! Rende qualsiasi piatto gustoso e mi rende insensatamente di ottimo umore!

In realtà, questo delirio culinario me lo spiego facilmente: è come se si trattasse di uno spiritoso tentativo di sorridere di più, di trovare un pò di serenità in un periodo della mia vita così disperato e cupo.
Sto cercando di reagire. Sul metodo possiamo discuterne: non si tratta solamente di una sfrenata passione per le spezie, ma anche di incontrollabile follia per i collant!
Oggi ne ho acquistati diversi:
1) un paio nero coprente: marca Franzoni, si tratta del modello "Blackrose" con dei disegni floreali color crema. Davvero delicatissimi.
2) un paio colorato coprente: marca Calzedonia, modello "Barolo". Molto particolare e frizzante!
3) un paio tinta unita: marca Tezenis, colore Vaniglia.
4) un paio tinta unita: sempre marca Tezenis, color Blu elettrico.
5) un paio tinta unita: ancora Tezenis (il prezzo era davvero conveniente), color Ciclamino.

Questo delirio di shopping ha, però, anche un'altra ragione!
Ho, infatti, appena acquistato un paio di stivali in pelle nera davvero fantastici: hanno il tacco piatto ma sono alti fin sopra il ginocchio (con possibilità di risolvolto per renderli dell'altezza "standard"). Li trovo onestamente adorabili sia sopra ai pantaloni sia con delle minigonne.
Per "rinnovare" e "dipingere" un pochino il mio look ho pensato bene di buttarmi nella scelta di calze non banali. Sinceramente non mi ero mai cimentata in questo tipo di acquisti, ma viste le esili gambine che mi ritrovo ho pensato di potermi permettere qualche sfizio in più!
Mi ci vedo con questo aspetto più frizzante: mi rallegra! E sento di averne un estremo bisogno. Speriamo soltanto che il conto finale non sia troppo caro!

Vi abbraccio,
Rox

martedì, novembre 25

39.0

Oggi non ho resistito all'appuntamento con la maledetta e così, appena sveglia, mi sono fiondata in bagno, in attesa dell'inspettato verdetto:
39.0 Kg
NON credevo ai miei occhi: sono scesa dalla bilancia, ho tirato un bel sospiro di sollievo e sono risalita per la seconda volta.
39.0 Kg
Così una terza, una quarta, una quinta volta.
39.0 Kg

Non sono sinceramente molto soddisfatta del nuovo traguardo: NON riesco a capire come sia stato possibile perdere un chilo in meno di una settimana! Mi sembra una cosa folle, senza controllo. Giuro di non aver ridotto ulteriormente l'alimentazione ne di aver fatto attività fisica extra (sono quasi due mesi che NON vedo la palestra, purtroppo).

In realtà, pensadoci, questo pomeriggio ho trovato una spiegazione plausibile a questo calo ponderale così improvviso.
Devo premettere: sono ANNI che le mie ovaie danno segnali quasi impercettibili della loro presenza in alcune rarisssssssssssssssime occasioni = io soffro di amenorrea.
Due giorni fa ho avuto delle perdite rosacee tipo ciclo, che sono durate per un paio di giornate. Stando a quanto dice il mio ginecologo, qualsiasi perdita devo considerarla come se si trattasse di un ciclo mestruale vero e proprio, in quanto segno evidente di un'attività ovarica.
Se così fosse si spiegherebbe il calo di peso di questa mattina: è abbastanza risaputo che dopo il ciclo, infatti, si è particolarmente sgonfie e asciutte.
Tra l'altro, il fatidico segnale mi ha rincuorata moltissimo: significa che il mio corpo sta comunque reagendo!
Vuol dire che i miei ormoni continuano a lavorare!
Ed io NON sto poi così male!

Nel frattempo le giornate continuano ad essere stracolme di impegni, ma non sono particolarmente stanca. Una certa spossatezza la avverto, ma sto resistendo alle fatiche meglio di quanto pensassi. Sarà che anche l'umore è in leggera ripresa: i problemi sono all'ordine del giorno e non posso certamente credere di essere tranquilla, ma sto iniziando a convivere con questa nuova fase della mia vita con maggiore serenità ed impegno.

Questa sera la mia mamma mi ha fatto un MEGA complimentone. Erano quasi due giorni che non ci vedevamo e mi ha salutata con un grande bacio, chiedendomi ancora scusa per il litigio della scorsa settimana: l'ho apprezzato moltissssssimo.
Le ho sorriso: IO NON ASPETTAVO ALTRO.
Mia madre è la persona più dolce e contraddittoria che conosca.
Ed io ho imparato molto bene da lei!

Sempre questa sera il mio amore mi ha chiesto insistente quando compreremo la NOSTRA casa.
Lo confesso: mi ha fatto battere forte il cuore!
Se non fosse per gli ultimi esami e la laurea entro la fine del prossimo anno già staremmo insieme.
Ne sono convinta.
Bisogna portare un pò di pazienza, lo so bene, ma l'attesa è molta ed il desiderio di costruire un futuro con lui è ancora più grande.
Lo amo tanto tanto tanto tanto: è l'unico mio pensiero fisso!

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Vi posto il mio D.A. di oggi, è un secolo che non lo faccio:
Colazione: 1 yogurt; 10 g di crusca di frumento.
Pranzo: 30 g di pane integrale; 80 g di tonno al naturale; 2 clementine.
Merenda: 1 barretta grancereale ai mirtilli.
Cena: 50 g di pasta in bianco scondita; una porzione piccola di cavolfiore bollito; 2 clementine.
Un bacione!

lunedì, novembre 24

40.0

Ragazze lo so: sono praticamente in silenzio da troppo tempo, ma queste sono giornate di grande impegno per me e tra lavoro, studio, tirocinio, affetti, non ho un momento per scrivere.
A metà della scorsa settimana il peso è sceso a 40 Kg secchi secchi. Da allora NON ho più osato salire sulla maledetta.

Troppa la paura di sentire quell'entusiasmo crescere? Forse si, o forse semplice voglia di riprendere il controllo di me stessa.

Sempre la scorsa settimana ho avuto una discussione pesantissima con mia madre: vi eviterò i contenuti penosi limitandomi a dirvi che sono volate parole pesanti contro di me e contro il mio peso. Ringrazio il cielo che le cose si stiano riappacificando e che, con mooolta fatica, le stia entrando in testa l'amara verità: io cerco libertà, io chiedo autonomia...io NON voglio diventare una balena ambulante!

Io ed il mio amore abbiamo prenotato una settimana di relax in Alto Adige per festeggiare insieme l'ultimo dell'anno e trascorrere le prime giornate del nuovo tra coccole e dolcezza. Che dirvi, già faccio il conto alla rovescia e non vedo l'ora di partire!
Accanto a lui mi sento raggiante e stupenda! Io lo amo tantissimo! E' la mia vita!
E voi? Cosa farete di bello?

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. ovviamente TUTTI sono sempre più affaccendati e preoccupati per me, la mia salute...BLA, BLA BLA!
Nessuna novità a riguardo...!

venerdì, novembre 14

40.3

Lo sapevo.
Prima di salire sulla maledetta, già sapevo che il verdetto mi avrebbe soddisfatta.
Ne ero certa.
Che io (la vigliacca, la menzognera, la malata) sarei stata felice del nuovo traguardo.
Che la paura di essere ingrassata era una falsità.
Che la voglia di acquistare peso era una balla.
Sapevo fin dall'inizio di essere miseramente insana!
40.3 kg: ragazze DEVO arrestare questa corsa.
Inizio a provare vergogna per il mio corpo.
Non perchè "io riesca veramente a vedermi", quanto per lo sguardo che osservo sugli altri.
Sono certa di soffrire di una distorsione della mia immagine, assolutamente clamorosa. Le gambe e le braccia mi sembrano IDENTICHE a prima: eppure TUTTO intorno a me disconferma questa mia percezione. Lo dico con certezza perchè non passa giorno che non mi stupisca di quanto qualsiasi pantalone mi stia largo o di quanto ogni speranza di rimettermi i miei jeans preferiti sia decisamente vana.

Sono logorata dai pensieri, dai commenti e dagli sguardi delle persone che mi circondano. Mi sento fortemente demotivata. Molte frasi sono davvero assillanti, indelicate e penetranti. E NON mi stanno aiutando ne a reagire ne a sentirmi meglio.

Tra i tanti esempi che potrei citarvi:
1. Ieri una ragazza (ebbene sì, un'altra...) iscritta al mio corso di laurea (con cui onestamente NON ho molta confidenza) si è avvicinata per chiedermi come stavo. Ovviamente NON ha aspettato molto per domandarmi incuriosita e visibilmente commossa (prmettetemi un pò di ironia...): "Ma cavoli Ross, sei dimagrita moltissimo, davvero. Come mai? Non è possibile stai scomparendo. Riguardati!".
2. Questa mattina si è aggiunto il commento di mio padre: "Non so quanto pesassi un mese o due mesi fa, ma non mangi più niente. Il tuo peso sta sicuramente calando. Così non va bene, assolutamente".
3. Stasera la mamma del mio amore ha poi pensato di infliggermi il colpo finale: "Non mi piaci più! Per niente. Così sei davvero esageratamente magra. Non va bene. Non puoi rifiutare il cibo. Devi mangiare".

BASTA! BASTA! BASTA! BASTA! BASTA! BASTA! Io me ne sto qui in silenzio, ma vorrei soltanto poter urlare! Me ne frego delle loro stupide parole e dei loro giudizi facili: nessuno di loro ha capito nulla di me, ma parlano come se sapessero tutto della mia anima. Come se fossero riusciti a percepire autenticamente il mio disagio. Come se un loro consiglio potesse servire a riempire il vuoto che sento. No, un sorriso non può bastare. Una critica non mi può aiutare.

Il mio desiderio di AFFETTO è incontrollabile.
Vorrei che il mio amore non mi abbandonasse mai. Sogno una vita insieme a lui. Mi da la forza per andare avanti. La sua dolcezza mi riempie l'anima e non posso che ringraziarlo per la sua costante e premurosa presenza. Sento di avere bisogno di questo per continuare a vivere.
Vi abbraccio forte,
Rossana

venerdì, novembre 7

40.8

Il misero tentativo di abolire la bilancia è fallito questa mattina: 40.8 kg l'amaro verdetto.
Sto perdendo il controllo della situazione e ne sono consapevole. Il paradosso è ormai parte del mio quotidiano delirio: vorrei fermarmi. Sento di aver raggiunto quello che cercavo, ma non riesco a privarmi della gioia di perdere peso o al contrario dell'insensato timore di acquisirne.
Vivo in bilico. Ringrazio il cielo di non aver perso la consapevolezza e mi affido a questo barlume di ragione, sempre che sia autentica. Se davvero m'è rimasta.

La situazione in ospedale sta migliorando. Sarà un cammino lungo, che mi impegnerà in prima persona. Ma già la sua presenza è un dono prezioso.
Mi sento più serena anche se credo di rimandare qualcosa. Sto rinviando una dimensione che prima o poi giungerà. Ma il rifiuto dell'abbandono è troppo grande.
Insostenibile per poterne fare i conti.
Sto crescendo molto in questo periodo.
Maturando ancora.
Ampliando il mio spirito.
Mi sento sbocciare la mattina. Ogni giorno mi sembra di nascere nuovamente: ma sono sempre io e mi riconosco nel profondo.
Uguale e diversa.
Felice e disperata.
Magra e grassa.

Avrei bisogno di evadere un pò.
Io ed il mio amore stiamo pensando ad un Capodanno all'estero.
Mai fatto prima d'ora.
Ma è troppo il desiderio di stare con lui e di abbandonare, anche solo per 72 ore, i miei pensieri.
Tutti questi doveri che mi crollano addosso e non mi lasciano quasi respirare. Che non mi danno tempo di capire.
Parigi dicono sia magica. Voi cosa ne pensate?
A me basterebbe soltanto poter partire.
Ovunque sarà la mia direzione.

Vi abbraccio,
Rossana

mercoledì, novembre 5

Non può piovere per sempre...

Così dice il mio film preferito.
A dispetto del tempo uggioso e del male che ho nel cuore lo posto anch'io. Forse nella speranza che possa essermi terapeutico o nell'attesa che il sole torni presto a splendere.
Inizio a sentirmi meglio, ve lo confesso. Sto un pochino rallentando. Cerco di prendermi tempo e pensare a me, ai miei affetti e alle priorità della mia esistenza.
La mattina mi alzo col sorriso, un pò forzato. Cerco di mantenere uno sguardo sereno e mi concentro sulle cose belle che ogni giorno mi prospetta.
Difficile trovarne, ma non impossibile. Sto iniziando ad amare le piccole cose. Trovo quasi piacere nel ricercare il quotidiano.
Il rassicurante tran tran. L'inaspettata abitudine.

Il delirio alimentare continua, però, ad ossessionarmi.
Profondamente.
Ho deciso di abolire per qualche giorno la bilancia.
Nella speranza che la voglia di dimagrire se ne vada.
Per ora, non passa.
Ma amo la vita e NON vorrei scomparire.

Vi abbraccio,
Rossana

venerdì, ottobre 31

La speranza...

Oggi mi sento piena di speranza.
Ho voglia di vivere ed affrontare la mia esistenza con occhi diversi.
Mi sento pronta per un inizio che tarda ad arrivare: le forze sono ancora poche, la paura ancora mi pervade, il dolore non molla.
Ma ci sto provando.
Ragazze, non voglio mollare.
Voglio raccogliere un pò di coraggio.
Ho bisogno di un nuovo senso.
Inizio da ora, nell'estremo timore di non farcela.

La Bambina e la Speranza:
La bambina tacque e la ragazza cominciò a raccontare.
"Una ragazza camminava tra le onde della sera, dove il cielo apre i suoi occhi d'ebano alla notte,aspettando il giorno. Quella volta però il sole tradì l'aurora e nonostante la giovane attendesse pazientemente il ritorno della luce si accorse che molto probabilmente non avrebbe più rivisto i morbidi raggi del mattino. Fu proprio in quel momento, nell'istante in cui ella pianse fuori la sua paura,che sentì il cuore invocare a gran voce la sua Musa. Una stella cadde,graffiando il cielo. Anche se le tenebre avvolgevano ogni cosa, la ragazza sapeva benissimo che adesso non era più da sola....Una mano prese dolcemente la sua, scostando l'eterna sera, e in un battito tutto fu abbracciato dalla luce. La giovane non credeva ai suoi occhi e il suo sorriso generò il vento d'estate, che la avvolse. Scostandosi i capelli,pian piano si voltò verso la direzione in cui quella mano l'aveva stretta e le aveva dato il coraggio, le aveva donato l'ossigeno della speranza...E...ciò che vide fece sì che le nuvole corressero via per dare spazio allo splendore della persona accanto a lei. Infatti era stato proprio quello splendore, unito al suo, che aveva reso possibile che il sole tornasse a vivere. Per questo motivo adesso poteva finalmente vedere negli occhi la sua Musa, capace di tanta potenza...quegli occhi che l'avevano incantata, formando un arcobaleno.Quasi si sciolse, quando il ragazzo parlò a lei per la prima volta."Non lasciare andare via i tuoi sogni fanciulla dei mortali...perchè niente è perduto..."
"Perchè? chi sei tu?...e perchè mi parli di speranza?"
"Perchè a volte non puoi vederla bene...ma la speranza non muore mai...è dentro di te."
"Chi sei tu?"
"Sono ciò di cui tu hai bisogno costantemente...fino alla fine del tempo."
"Ma...qual'è il tuo nome?"
"Sono la tua speranza...la tua anima...la tua Speranza."
La ragazza sorrise.
"Per sempre...insieme...e il mio passo scorrerà nell'acqua attraverso le tue parole e si perderà nell'infinito...per poi tornare da me....fino alla fine del tempo."
-Che bella storia...- disse la bambina, meravigliata.
Poi chiese -Sei tu la giovane della Speranza di cui mi hai parlato fino a ora?
-La ragazza sorrise...

Vi lascio con il mio D.A.:
Colazione: 1 yogurt + 10 g di cereali di crusca
Pranzo: affettato di tacchino 50 g + pane integrale 40 g + 1 arancia
Merenda: 2 dietorelle
Cena: minestra di spinaci e prezzemolo + 30 g di pastina + 1 mela piccola

Sono gonfia come un pallone!

Vi abbraccio,
Rossana
P.S. oggi mi sono beccata due complimentoni da alcune amiche:
1) sei dimagrita ancora...
2) sei davvero deperita...
Che dire, ho fatto finta di non aver sentito. Mi chiedo: certa gente conosce il significato della parola "tatto"??

giovedì, ottobre 30

Il dolore...

Mi sono sempre chiesta se il dolore avesse un limite.
Se soltanto si potesse individuare un inizio ed una fine, una profondità oltre cui non è possibile scendere, una lacerazione al da là della quale non v'è più sangue.

Ora credo di avere la risposta: non esiste.

Non esiste fine al dolore o limite che lo possa contenere.
Il dolore permea: invade la mente, il corpo e giunge dritto all'anima.

Ed io?
Me ne resto qui, completamente inerme ed indaffarata nell'inutile (o forse no) tentativo di scorgere, in tanta sofferenza, un percorso alternativo.
Cerco disperatamente una nuova via lungo cui dirigermi.
Tento ancora di alzarmi, di ritrovare le forze e farmi coraggio.

Ne sono certa: sto crescendo molto in questo periodo.
Sto finalmente imparando a vivere.
Sta maturando in me la voglia di cambiare rotta: direzionare il mio sguardo verso ciò che davvero conta nell'esistenza: l'amore, la vita, la felicità, l'attimo, gli abbracci, i sorrisi, le lacrime...e ancora l'amore.

Vorrei che nulla fosse accaduto. Ma l'impossibilità di fermare il tempo mi obbliga a voltarmi e proseguire.
Ma quale direzione potrei mai prendere?

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Grazie del vostro sostegno e della vostra vicinanza. Siete preziose!

domenica, ottobre 26

41.0

Che fatica...
Ragazze sono davvero priva di energia.

Non ho neppure la forza per scrivere qui sul blog: scusate la mia assenza, se non sono ancora passata a trovarvi! Ma questo è davvero un periodaccio!
Purtroppo la situazione non sta migliorando come dovrebbe ed io sto perdendo completamente le forze.

Mi sento vuota dentro.

Oggi dopo una giornata intera in ospedale sono rientrata a casa stremata: per un momento ho avuto la paura di sentirmi male e svenire. Solo mezzo cucchiaino di miele e un sorso d'acqua mi hanno ritemprato un pò, dandomi la forza per cenare.

Credo che tutta questa sofferenza stia peggiorando fortemente il mio delirio alimentare.
Me ne sto rendendo conto: sto davvero male.
NON ho più il controllo e mi sto privando di tutto.
Ieri sera al pub ho ordinato un succo d'ananas 100% che ovviamente NON sono riuscita a bere (se non due sorsi iniziali) perchè ossessionata dalle calorie che avrei ingerito.
Tutti mi raccomandano di mangiare.
Tutti mi offrono caramelle e cioccolato.
Tutti mi controllano.
Tutti mi osservano.
Nessuno mi lascia in pace.
Spero di uscirne presto e di poter tornare alla "normalità", anche se so che questo problema col cibo non riuscirò a superarlo MAI completamente.
Vorrei che nulla fosse accaduto.
Vorrei che lei tornasse vicino a me.
Vorrei donarle tutta la mia energia.
Vorrei stare meglio, ma la paura di ingrassare è troppa.
Ho bisogno di voi!
Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Ringrazio il cielo di avere il mio amore accanto.
E' la persona più stupenda del mondo.
Riesce a farmi vivere.
Mi da tanta forza.
Io lo amo tantissimo!

domenica, ottobre 19

41.3

La persona più stupenda e preziosa della mia vita se ne stava andando per sempre.

Ora combatte ed io lotto insiema a lei.
Perchè la amo troppo.
Perchè non ci può lasciare.
Perchè ce la deve fare.

Ragazze, sono stremata. Sto trascorrendo dei momenti terribili. Mi mancano le forze. Ho bisogno di voi.
Ho tanta paura.

Vi abbraccio,
Rossana

giovedì, ottobre 2

42.5

Ragazze vi saluto!
Questa notte finalmente si partirà: 1o giorni di relax, sole e sbadigli mi aspettano!

Tutto sta procedendo come deve: in mattinata sono stata indaffaratissima, ma ho finalmente terminato l'acquisto delle ultime cosine.
Questo pomeriggio mi attenderà la valigia: è davvero strano pensare di metterci shorts e bikini con questo tempaccio autunnale!

Il peso è in graduale miglioramento, e nonostante sia gonfia come un pallone (il solito problemino sembra persistere...purtroppo! Qualcuna di voi ha qualche consiglio? Cosa posso portarmi in vacanza per ovviare il disturbo? Pastiglie? Tisane? Help me!), oggi la bilancia misurava 42.5 Kg.

Per il momento sospendo altri obiettivi, spero soltanto che al ritorno dalle vacanze non dovrò faticare troppo per tornare al top!

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. sono certa mi mancherete moltissimo! Vi penserò, promesso!

lunedì, settembre 29

Un solo pensiero...

Sono felice, felice, felice, felice e felice!

Sento di avere il controllo e questo mi appaga profondamente.
Ho un solo pensiero nella testa: sarò perfetta, posso farcela, sto ottenendo ciò che voglio!
Mi sento molto soddisfatta: la mia magrezza sta rivoluzionando la mia vita.
Mi ricorda un tempo ormai trascorso.
Ma stavolta qualcosa è diverso. Questa volta ho raggiunto molto di più: finalmente ho l'attenzione che cercavo, la gentilezza e la prossimità fortemente sperata.

Oggi sono riuscita a camminare moltissimo. Ho trovato dei piccoli stratagemmi per fare movimento anche durante le giornate in cui gli impegni mi impediscono di allenarmi in palestra!
Sono molto energica ed attiva, ciononostante sto combattendo contro alcuni problemucci:
1) solito disturbo, non ancora completamente risolto;
2) il freddo lacerante;
3) l'iperattività;
4) la mancanza di sonno;
5) i giramenti di testa che mi colgono all'improvviso.
Sono certa che questi sintomi diverranno meno fastidiosi non appena l'organismo si sarà abituato a questo nuovo equilibrio. Certo, ci vorrà un poco, ma sono forte e speranzosa.

Ieri ho incontrato la mia amica del cuore: devo ammettere di non essere rimasta molto entusiasta della nostra chiacchierata!
Lei cerca periodicamente di dimagrire: ci riesce per poi ingrassare nuovamente. Questa volta sembra reggere all'aumento di peso (io ne sono onestamente felice, davvero. So che li riprenderà...lo so ragazze, ci ricasca sempre).
Il problema è che ora parla in continuazione di cibo, ricette dietetiche, sport, spuntini...ciò sta rendendo il nostro rapporto troppo stringente per i miei gusti!
Ho provato un sincero disagio nel parlare con lei di alimentazione e peso: fingere di essere normale mi ha logorata. Mentire mi ha svuotata! E' stato profondamente frustrante sostenere quel tipo di conversazione: le voglio bene e non voglio allontanarmi da lei. Spero che le cose cambino. Mi auguro di non sentirla più fare certi discorsi!

Posso credere ancora nella nostra amicizia?
Posso dirmi sua amica se le nascondo tutto ciò?
Ma è forse così necessario che ne parli con lei?
Purtroppo io non sento l'esigenza di dovere condividere i miei desideri: ho voi (preziosissime) per questo. Inoltre, nessuno potrebbe capirmi completamente. Sono certa che sarei fraintesa.

Sono sufficiente a me stessa: mi bastano i MIEI pensieri, il MIO chiodo fisso, la MIA voglia di farcela.

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. La vacanza si fa sempre più prossima. Che bellezza!

sabato, settembre 27

42.7

Sono felice.
Questo è un gran bel periodo della mia vita.

Con il mio amore tutto va a gonfie vele: siamo sempre più uniti ed innamorati. Più passa il tempo e più mi rendo conto di quanto lui sia importante nella mia quotidianità. E' una persona preziosa, è stupendo, unico!
Venerdì mattina partiremo per la nostra vacanza: 10 giorni di riposo insieme al mio cuccioloooo! E' tutta l'estate che ci penso ed ora con fatica riesco a contare le ore di questa interminabile attesa!
Sono un pò preoccupata per l'alimentazione: ringrazio il cielo di avere pranzi e cene a buffet compresi nel pacchetto viaggio: in questo modo potrò regolarmi personalmente su cosa mangiare e sulle quantità. Spero solo che al mio ritorno non dovrò faticare troppo per rimediare ai danni!!!

Il peso, nel frattempo, è in miglioramento. Il nuovo obiettivo si fa sempre più vicino: oggi la bilancia indicava 42,7 kg!
Il problemino fisico di cui vi parlavo, tra l'altro, sembra risolto, con un pò di latte magro (200 ml) e 30 g di cereali (i bastoncini con fibre per intenderci) a colazione. Ora inizio a sentirmi davvero meglio, mi sembrava di essere una mongolfiera: mai provata una sensazione così fastidiosa.

Sono ancora in attesa dei risultati degli ultimi esami in università!
Non vi nascondo un pò di tensione, ma tengo le dita incrociate. Mi sento comunque piena di energie: sono pronta ad accogliere il nuovo anno accademico con grande forza e impegno.

D.A.
Colazione: latte scremato (200 ml) + 30 g di cereali
Pranzo: 90 g di pollo lesso + 100 g di cornetti (fagiolini fini) + pane integrale (50 g) + una mela

(ho previsto)
Merenda: 1 yogurt
Cena: pasta in bianco (70 g) + biete bollite (100 g) + 2 prugne

Ora scappo,
Vi abbraccio,
Rossana

martedì, settembre 23

Ma perchè la gente non si fa gli affari propri?

Ragazze, inizio a dare segni di intolleranza pura!
Non voglio nascondervelo, sto lottando molto per ottenere il mio obiettivo, ma fatico sempre di più! La strada verso la perfezione si fa più ardua.
Purtroppo la fame non è più la nemica da combattere: il mio ostacolo stanno divenendo le persone accanto a me!

I miei genitori (soprattutto mia madre) iniziano ad ipercontrollarmi. Sono sottoposta a forte stress ogni volta che mi siedo a mangiare con loro (praticamente sempre). Le volte in cui mi viene ricordato che mi nutro poco, che dovrei aumentare le porzioni, che non dovrei fare la fissata, che dovrei usare dell'olio, che potrei permettermi un dolcetto, che sono troppo magra...ormai non le conto più.
Cerco di fingere, di essere affamata e golosa, ma ormai funziona poco.
L'unica cosa che mi resta è cercare di mangiare davanti a loro (se evitassi pure questo non mi darebbero tregua) e riempirmi di snack quando esco di casa.
Spuntini che ovviamente NON mangio e spesso butto via (questa cosa è davvero frustrante...mi odio per un gesto così incivile, cerco, quando posso, di regalarli o offrili a qualcuno con la scusa "ne ho portati due e io l'ho appena mangiato").

A confermare i folli timori dei miei si aggiungono i maledetti commenti di zii, parenti e vicini di casa (pure loro ci si sono messi...'sti ficcanaso):
"Guarda come sei deperita"
"Hai bisogno di qualche kg in più"
"Ma mangi abbastanza, tesoro?"
Sono tutti degli ipocriti ficcanaso.

Anche il mio fisico sembra impedirmi di dimagrire. Sono alcuni giorni che non mi peso. Motivo? Scusate la franchezza, ma non riesco ad andare in bagno. E dire che di questi problemi non ho mai sofferto: è una congiura, anche il mio corpo mi da contro, mi fa tenere dentro tutto! Proprio quando io vorrei solamente liberarmi, asciugarmi e sentirmi pura.

Ringrazio il cielo di avere la palestra: fare attività fisica mi sta aiutando molto nello scaricare la tensione accumulata durante la giornata. Inoltre mi calma molto: come vi dicevo gia nello scorso post sono fin troppo piena di energie, instancabile.
Ormai mi sto allenando praticamente tutti i giorni: ne approfitto giacchè le lezioni in università non sono ancora iniziate.
Oggi ho provato a frequentare il corso di pilates.
Istruttrice brava, persone simpatiche, attività piacevole e non troppo leggera. In poche parole: mi sono divertita.
Peccato che la suddetta istruttrice faccia parte della maledetta congiura.
Eravamo in posizione, ma mi stavo sbilanciando, così si avvicina e cerca di allinearmi il bacino:
"Caspita, che osso che hai".
Le rispondo:
"Si è vero, ho le ossa del bacino molto sporgenti".
Lei mi guarda stranita.
Io aggiungo un pò imbarazzata (tutte le altre ragazze mi guardavano):
"Chissà come mai...mah".
Mi risponde:
"Beh, sei magrissima!".

Ma vi pare un comportamento professionale?! Mi è sembrato un commento eccessivo ed inopportuno.
Primo: E' stata assolutamente priva di tatto e di rispetto nei miei confronti.
Secondo: LEI è magra.
Terzo: io NON sono assolutamente magrissima!

Odio questa ipocrisia: tutti che stanno a preoccuparmi per me.
Ma per quale cavolo di motivo poi?! NON sono scheletrica, dunque non vedo dove sia il problema!
Io vedo ragazze più magre di me OVUNQUE...per strada...in TV...nei giornali....
Perchè LORO possono ed IO non ho lo stesso diritto di mantenermi magra?!

Vorrei poter raggiungere il mio obiettivo senza essere guardata con sospetto.
Vorrei non essere giudicata.
Vorrei libertà.
Vorrei che la gente si facesse gli affari propri!

Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Scusate lo sfogo, ma ho davvero bisogno di voi!

venerdì, settembre 19

43.0

Sono passati solo due giorni da quando ho terminato lo studio degli ultimi esami e già mi sto annoiando!
Pensare che di cose ne ho fatte: lavoro, università, prenotazione libri, banca, shopping, palestra, caffè con amiche e due passeggiate: sveglia fisiologica alle 6,30.
Credo che il ritmo serrato a cui mi ero abituata in quest'ultimo periodo mi abbia caricata di energie al punto da non riuscire più a fermarmi. Devo comunque cercare di godermi questi pochi giorni di relax, perchè non dureranno molto e tra poco sarò di nuovo in carreggiata sia con lo studio che con il lavoro!
Ieri sono stata dalla mia sarta con un bel mucchio di jeans e pantaloni da fare stringere. Questi 4 kg in meno si vedono molto più di quanto pensassi. Forse perchè sono passata da un I.M.C. di 19 (limite normopeso) a 17 (sottopeso): da una 40 scarsa a una 38 morbida!
Si, credo che questo certamente abbia avuto un certo effetto. Ora la mia magrezza è più evidente ed è proprio per questo che mi piaccio di più. Mi sento più a mio agio nel vestirmi, qualsiasi cosa indosso mi piace e non devo impazzire tutte le mattine per trovare l'abbinamento più convincente.

Sono di buon umore: i 43.0 kg che segnava la bilancia questa mattina mi sembrano davvero perfetti ma NON voglio fermarmi!
Il mio nuovo obiettivo sono i 42.5 kg. So che ora diverrà mooolto difficile perdere altro peso, ma questo obiettivo non è urgente, voglio prendermi il tempo che servirà, senza esagerare. Già riuscire a mantenermi sui 43 kg sarà un sogno!

Come promesso, ecco le mie misure (punti più larghi...dopo pranzo):
13 cm Polso
76 cm Seno
57 cm Vita
81 cm Glutei
76 cm Fianchi

Vorrei perdere un pochino nella zona fianchi e glutei, speriamo di riuscirci!

Ieri sono stata pure in palestra e ho modificato la mia scheda di allenamento insieme al personal trainer: volevo meno pesi! Ho il terrore di aumentare la massa muscolare in modo eccessivo, voglio solamente eliminare grassi e mantenermi tonica, di certo non mettere su peso ed allargarmi! Oggi pomeriggio tornerò in palestra e vedrò di provare gli aggiustamenti!

Ragazze, sono carichissima!
Vi abbraccio,
Rossana

martedì, settembre 16

43.4

Finalmente torno dagli esami!
Incrocio le dita fino alla pubblicazione degli esiti!
Nel frattempo la bilancia oscilla tra un 43.3 e un 43.4 kg!
Se solo riuscissi a mantenere il mio peso sui 43 kg sarei felicissima!

Io non demordo e spero di raggiungere il mio obiettivo.
Vi saluto, sono davvero davvero esausta.

Vi abbraccio,
Rossana

venerdì, settembre 12

43.6

Ormai ci siamo: ancora tre giorni di studio intensissimo e finalmente arriveranno gli esami.
A questo punto non vedo l'ora!
Peccato che essendo scritti dovrò aspettare un pò per l'esito. Incrocerò le dita.

Mi raccomando, voi pensatemi martedì!

Vi abbraccio,
Rossana
P.S. amo la mia bilancia! 43.6!

lunedì, settembre 8

43.8

Che dire: sono impegnatissima!
Tra lo studio (gli esami sono ormai agli sgoccioli) e il lavoro sono tutto il giorno in movimento.
Ho poco poco tempo per pensare a me e coccolarmi un pò.

Mi consolo pensando che tra poco partirò per la vacanza: così sento un pò meno la stanchezza... anche dopo 10 ore di studio filate!

L'umore è tornato finalmente positivo, ma non tutte le preoccupazioni se ne sono andate via!
Purtroppo i cambiamenti che si stanno verificando in questo periodo nella mia vita mi stanno mettendo a dura prova, mi sento destabilizzata, ma ho deciso di non farmi travolgere dagli eventi: voglio essere io protagonista della mia esistenza, desidero che questa sfida possa temprarmi, rendermi più forte e vincente.

Sono molto soddisfatta dei risultati che sto ottenendo con il peso. Sono molto controllata ed attenta in tutto ciò che ingerisco. Nessuno sgarro, tanta voglia di farcela e poco sacrificio.
Sono calata ancora e mi piaccio sempre di più.
Ieri la bilancia indicava 43.8 kg: una soddisfazione! Il primo obiettivo dei 43.5 kg si sta avvicinando sempre di più!
Ho deciso di postare le mie misure...appena avrò un pò di tempo vi aggiornerò.

Ora scappo.
Vi abbraccio,
Rossana

P.S. scusate per la mia scarsissima presenza nel blog. Vi prometto che terminati gli esami tornerò da voi! Un bacione!

domenica, agosto 31

44.5

Peso di ieri mattina, dopo la serata-pizza: 44.5 kg.
Che dire, sono contenta del peso. Ma del resto no.

E' tutto il giorno che mi accompagna la voglia di piangere. Credo che tra poco cederò e scoppierò in lacrime. Mi sento mancare il fiato.

E' un periodo di forti cambiamenti nella mia vita. Forse è questo: la paura dell'ignoto, il timore di ciò che non so, dover abbandonare il rassicurante passato.

So che ce la posso fare, ma l'angoscia non demorde e non mi abbandona.
E' tempo di coraggio e forza. Un'altra prova che non posso non affrontare a denti stretti.
Vi abbraccio,
Rossana

giovedì, agosto 28

44.6

Gli esami si avvicinano, ma ancora più attese sono le vacanze che seguiranno!
Proprio così: io non mi sono ancora goduta il mio viaggio estivo e dovrà aspettare fino ad Ottobre per partire con il mio amore. Inizio ad essere davvero impaziente!

E' stato un anno davvero duro e solo ora sto iniziando a frenare un pochino. Tra gli impegni di lavoro, lo studio e tutto il resto non ho avuto un attimo di pace.
Ho bisogno di andarmene, staccare la spina e pensare solamente a me, al mio amore ed al riposo.

In questi giorni mi sono impegnata moltissimo: ho studiato, lavorato e sbrigato alcune faccende urgenti. Rispetto alla scorsa settimana mi sento un pochino più fiacca. Penso sia normale, ho molta voglia di prendermi cura di me stessa nel vero senso della parola. Non intendo semplicemente di prestare più attenzione al look, di comprarmi qualcosa di carino o di fare un giro dalla parrucchiera.
Amo molto leggere, scrivere, sognare e progettare. La frenesia di questi ultimi mesi mi ha però fortemente limitata. Mi sono sentita persa. Ho rischiato di non ritrovarmi.
Sono sicura che questa sia la strada, la via giusta per rialzarmi e non ho assolutamente voglia di mollare proprio ora!

Lo so, bisognerebbe pesarsi sempre allo stesso orario, sempre nelle stesse condizioni.
Meglio la mattina e a stomaco vuoto.
Purtroppo non ho più resistito e prima mi sono pesata. Di sera, dopo aver fatto colazione, pranzato, bevuto per merenda, con i capelli bagnati: sbagliatissimo.
Ma sono rimasta soddisfatta di me stessa: 44.6.
Domani mattina mi piacerebbe pesarmi di nuovo, giusto per vedere il peso a digiuno. In realtà so che sarebbe meglio evitarlo e rimandare tutto ancora per un pò. Spero di farcela.
Sono contenta, tutto procede come deve.
Mi sento più forte!

D.A.
Colazione: 4 fette biscottate; 1 yogurt
Spuntino: niente
Pranzo: merluzzo al forno scondito (100 g); zucchine al forno scondite (50 g); pane (50 g); 1 pesca
Merenda: caffè amaro
Cena: ( mi attendono ) gamberetti conditi con limone e prezzemolo (150 g); patate scondite (100 g); 1 pera.

Domani sera mi aspetterà nuovamente la pizza (no no no no no no) con il mio amore. Purtroppo ci teneva molto e non me la sono sentita di dirgli di no.
Cercherò di avanzarne il più possibile e farò la fame tutto il giorno.
Già mi sono programmata il piano alimentare:

Colazione: 1 yogurt
Spuntino: niente
Pranzo: minestra di verdure verdi 16 kcal; merluzzo bollito (60 g); 1 pera cotta
Merenda: caffè amaro (al limite lo macchierò con 20 ml di latte magro)

Vi abbraccio,
Rossana

lunedì, agosto 25

Fa freddo!

Saranno i nuovi arrivi nelle vetrine dei negozi con tutti questi pull e cappottini favolosi, saranno gli stivali invernali comprati l'anno scorso (che ho deciso di riprovare ieri per vedere come mi stavano) saranno gli esami di settembre che si avvicinano, sarà che in questi giorni mi sento "confusa e felice"...
...ma ho freddo!
E' ormai da un paio di giorni che ho questa sensazione la mattina e subito dopo i pasti. E dire che le giornate sono favolose e soleggiate! Anche la pressione è sotto i tacchi, ma quella è consuetudine, quindi non ci bado più.

Non mi sono ancora voluta pesare dalla scorsa settimana. Sto cercando di non divenire schiava della bilancia, così com'era già accaduto. Sto reggendo bene alla tentazione.
Ieri sera ho, però, provato i pantaloni invernali dello scorso anno ed effettivamente ho subito notato la differenza. Sono tutti più morbidi, meno aderenti.
Sono soddisfatta di me, sto tornando forte e determinata come due anni fa. E con il mio amore tutto procede sempre meglio. Mi tratta come una principessa, mi fa sentire speciale come nessuno è mai riuscito prima. Lo amo davvero moltissimo!

Domani mi aspetterà una giornata pesante. Anche oggi, tra studio e lavoro, non mi sono effettivamente risparmiata. Vorrei poter avere più tempo libero per me, ma purtroppo i prossimi mesi dovrò impegnarmi molto.

D.A.
Colazione: 4 fette biscottate; 1 yogurt
Spuntino: niente
Pranzo: 1 ricottina (100 g); fagiolini fini (70 g); pane (50 g); 1 pesca
Merenda: 1 yogurt
Cena: pasta in bianco scondita (70 g); piselli (100 g); 1 pesca

Ora scappo.
Vi abbraccio,
Rossana

venerdì, agosto 22

Odio discutere!

Ieri è stata una giornata bellissima! Sono stata moooolto produttiva: ho studiato e mi sono anche riposata un pochino!
La sera il mio amore aveva in programma una bella gita al lago. Abbiamo parlato molto e passeggiato a lungo. E' stata una serata fantastica e lui si è mostrato dolcissimo nei miei riguardi: pieno di attenzioni e complimenti. Lo amo tantissimo!

Oggi ho lavorato e studiato tanto tanto...poi nel pomeriggio (dopo le 17) sono andata a comprare un regalo per il compleanno di una cara amica. Le ho preso una bella giacca in lino viola. Era talmente caruccia che l'avrei presa pure per me, ma onestamente non sarei stata molto simpatica, così ho rinunciato!

Ho optato per un vestito blu notte in seta con maniche e rifiniture del collo in raso che avevo addocchiato da settimane. Non ci ho pensato due volte: l'ho rivisto, l'ho provato e l'ho acquistato. Ero uscita di casa davvero infuriata: ho discusso con mia madre, preoccupata per la mia magrezza. Onestamente mi è parsa un pò troppo catastrofica. Posso capirla, è una mamma e non può che preoccuparsi, ma davvero non dovrebbe fino a questo punto!

Pazienza, speriamo soltanto che tra qualche giorno le cose ritornino alla normalità.
Nel frattempo mi preparo (ovviamente con il mio nuovo vestitino) per una pizza con il mio amore, sorella e ragazzo!

D.A. (oggi sono stata leggera...sapendo della cena che mi aspetta!)
Colazione: 1 yogurt, 1 barretta Special K ai frutti rossi
Spuntino: niente
Pranzo: affettato di tacchino (70 g); una mela
Merenda: 1 yogurt
Cena: pizza

Vi abbraccio,
Rossana

martedì, agosto 19

Dopo la tempesta torna sempre il sole...

E così dopo la tempesta torna il sereno.
Questa mattina tutto è andato come da programma: studio, piscina e sauna.
Mi sono svegliata presto (anche se avrei preferito dormicchiare ancora un pò), ho studiato e nel primo pomeriggio sono partita per la mia palestra in cerca di relax!
Oggi il tempo era stupendo, così mi sono dilettata nel prendere un pò di sole. Mi sono persino abbronzata un pochino, cosa strana visto che generalmente mi arrosso per poi ritornare bianchissima!
Ho nuotato per circa 30 min, ascoltato un pò di musica, letto AMICA di settebre e fatto un pisolino. Prima della doccia sono salita nel termarium per 15 min di sauna.

Mi sento decisamente rinata: ci voleva davvero un pomeriggio di riposo dopo tutto quanto è successo in questi giorni. Ora inizio a sentirmi davvero meglio, anche se la ferita è ancora aperta.

Con il mio amore le cose procedono bene. Nè oggi nè domani ci vedremo, e non vedo l'ora arrivi giovedì sera! Ad ogni modo abbiamo parlato molto al telefono: abbiamo scherzato e ci siamo coccolati un pò!
Domani pomeriggio, dopo lo studio e il lavoro, andrò ad allenarmi un pò in palestra. Per la sera mi attenderà un'uscita con alcune amiche. Abbiamo in programma una bella camminata ed io non vedo l'ora!

Ho deciso di non pesarmi per un pochino. Intanto continuo con il mio solito piano alimentare.

D.A:
Colazione: 4 fette biscottate, 1 yogurt
Spuntino: niente
Pranzo: tonno al naturale (una scatoletta); spinaci (40 g); pane (50 g); mezza fetta di anguria
Merenda: spuntino Matt&Diet Fourrè da 58 kcal
Cena: pasta (70 g); spinaci (30 g); mezza fetta di anguria

Vi ringrazio infinitamente per il sostegno ed i preziosi consigli di questi giorni.
Avevo davvero bisogno di voi e ci siete state.
Grazie di cuore.

Vi abbraccio,
Rossana

lunedì, agosto 18

Si riparte...

Non nascondo che oggi sia stata davvero una giornata dura.
Sarei una falsa se dicessi di essermi svegliata piena di energia e voglia di farcela.
Una sciocca se facessi finta che nulla sia successo.
Una codarda se smettessi di lottare.

Questa mattina gli occhi bruciavano moltissimo, erano gonfi e rossi (i capillari si sono rotti per i conati). Lo stomaco mi ha dato fastidio tutto il tempo. Il mal di testa ancora non mi da tregua.
Per non parlare del mio umore, un misto tra fallimento, frustrazione e solitudine.

Ciononostante ho studiato, lavorato, fatto i miei 30 min di cyclette, sorriso e pianto. Ho persino sfogliato Marie Claire di settembre.

Ho pensato molto sul da farsi e deciso di non arrendermi, rialzarmi a testa alta.
Non voglio più cadere così in basso, perdere il controllo e farmi del male! Tutto questo è controproducente, sbagliato.
Imperfetto.

Ho mangiato come avrei fatto se nulla fosse accaduto, scartando l'ipotesi malsana del digiuno: non sarebbe servito ad altro che anticipare una seconda abbuffata.

D. A.
Colazione 4 fette biscottate; 1 yogurt
Spuntino: barretta fitness ai frutti rossi
Pranzo: ricottina (100g); pomodorini pachino sconditi (30 g); pane (50 g); 1 pesca
Merenda: yogurt
Cena: pasta in bianco scondita (70 g); zucchine scondite (60 g); anguria (mezza fetta).

Domani si riparte, ancora più forti e motivate!
Dopo lo studio mi aspetterà un pomeriggio tra palestra, piscina ed area relax!
Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Io e il mio amore abbiamo chiarito...ora le cose vanno decisamente meglio e anche questo non può che rasserenarmi e motivarmi!

domenica, agosto 17

Sono uno straccio...

Giornata pessima.
Io e il mio amore avevamo programmato un pic nic insieme.
Siamo partiti in mattinata. Io ero raggiante! Tutta la settimana non ho pensato ad altro.
Per il pranzo mi ero preparata due diverse insalate di riso. La mia con poco riso scondito, qualche dadino di pollo, due fettine di scamorza (10 g) e qualche pisello. La sua condita con uova, tonno, dadini di pollo, funghi, piselli...
Avevo organizzato tutto per non esagerare: delle pizzette e una focaccia per lui, mirtilli per me, un piccolo dolcino ciascuno (1 porzione di mousse al pistacchio 30 g).

Tutto era meraviglioso.

Dopo il pic nic abbiamo deciso di cambiare posto per paura di un temporale, così abbiamo lasciato il parco dove ci trovavamo, abbiamo preso l'auto e deciso di fare una bella passeggiata.

Abbiamo camminato molto, ma purtroppo anche litigato. Il pomeriggio è degenerato velocemente e il mio umore pure: ho pianto tanto.

Risolti gli screzi abbiamo deciso di tornare a casa mia, mangiare metà pizza con un pò del riso avanzato.
Il mio umore ha continuato ad essere malinconico, nonostante sperassi che la serata potesse migliorare. In effetti ci siamo coccolati tanto, io però volevo si fermasse da me a dormire. A preferito tornarsene a casa.
Appena se n'è andato ho preso la vaschetta di gelato alla panna e mi son detta "me ne mangio qualche cucchiaiata, tanto oggi ho già sforato...da domani dieta". Mi sono messa a piangere e l'ho finita. Ringrazio il cielo che fosse già iniziata, sennò mi sarei mangiata 500 g di gelato.

Sono andata in bagno a vomitarlo.
Dopo un pò che vomitavo ho iniziato a sanguinare. Mi sono fermata per timore di aver esagerato nello sforzare.

Mi sento uno straccio...sono una perdente.
Rossana

venerdì, agosto 15

44.7

Ferragosto...
Oggi ho voluto passare una giornata tranquilla: in famiglia, tra chiacchiere e relax.
Avrei fatto volentieri una bella passeggiata nel pomeriggio, ma i temporali di oggi non ci hanno dato tregua!
Questa mattina mi sono nuovamente pesata: sto facendo davvero fatica ad abbandonare questa abitudine. So di sbagliare ma è più forte di me. Mi sveglio, mi specchio ed ho l'irrefrenabile desiderio di controllare quanto ho perso!
Lo scorso anno era divenuta un'ossessione. Salivo e scendevo dalla bilancia praticamente tutto il giorno. Vorrei evitare che accada ancora, così ho deciso di nascondere la bilancia nell'armadio, in modo da non averla sottocchio per qualche giorno!
Ad ogni modo anche oggi sono rimasta soddisfatta del mio peso: 44.7 kg!
L'obiettivo si fa sempre più vicino...senza particolari fatiche!

Nonostante la festa ed il cibo, io (diversamente dai miei parenti) ho mangiato secondo il mio solito regime. L'unico "sgarro" è stato un quadratino di torta "light" all'ananas, fatta in casa da mia zia (70 g) per merenda. Ho cercato di rimediare con 30 min di cyclette subito dopo (mi ero già preparata ad un possibile peccato di gola e così avevo pure saltato lo spuntino di metà mattina)!

D.A.
Colazione: 4 fette biscottate; 1 yogurt;
Spuntino: niente
Pranzo: pollo alla piastra (80 g); insalata mista scondita (35 g); pane (50 g); more (100 g).
Merenda: torta light ( 70 g)
Per la cena ho in programma: minestra di verdure verdi (una fondina) con 50 g di pastina + una pesca.
Questa sera mi aspetta una bella serata con il mio amore...non vedo l'ora di vederlo!
Ora scappo, è pronta la cena!
Vi abbraccio,
Rossana

P.S. Ho inserito l'avviso di contenuto riservato agli adulti al blog. Vorrei evitare che lo chiudessero...come tanti altri!

giovedì, agosto 14

44.9

Ieri è stata una bella serata ed io sono stata sufficientemente furba da schivare dolci e calorie inutili!
Al ristorante ho optato per un piatto di pasta (considerando che si trattava di un ristorante tipo nouvelle cuisine vi lascio immaginare la porzione...saranno stati al massimo 60-70 g di pasta) con pomodorini e gamberetti (li ho contati, erano 6).
La mia preoccupazione più grande è stato il momento dei dolci: sono obiettivamente molto golosa e so perfettamente quanto una fetta di torta possa davvero rovinare la fatica di tutta una giornata!
Ad ogni modo, gli invitati hanno pensato di ordinarne un vassoio con diversi assaggi. Gia mi sentivo impazzire!
Stavo quasi per alzarmi ed andarmene in bagno (sperando che quando sarei tornata non sarebbe rimasto molto) quando alzando gli occhi ho visto la salvezza: ho subito affettato una barchettina in vimini con 2 fragole, 4-5 lamponi e altrettanti mirtilli (erano al naturale, senza zucchero ne limone)!
Ho bevuto acqua: io sono praticamente astemia e con la solita scusa "se lo bevo mi prende subito alla testa" me la sono cavata, anche durante il brindisi!
Questa mattina è iniziata con una bella sorpresa!
Dopo la cena di ieri volevo verificare il mio peso (lo so, mi sono ripromessa che non mi peserò più così frequentemente) e non vi dico la soddisfazione del mio 44.9 kg!
Sono sempre più orgogliosa di me! Ce la sto facendo!

Oggi pomeriggio ero ancora più raggiante.
Felicissima di vedere M., la mia amica del cuore e davvero sorpresa dalla fortuna: la giacca di pelle non era stata ancora venduta!
Non potevo credere ai miei occhi! Ovviamente l'ho comprata! Figuratevi: bellissima, taglia 38, ultimo modello, seconda volta che la vedo, mi sta benissimo...la adoro!

Mi sono regalata anche un bel paio di stivaletti (tronchetti) in pelle, color cioccolato, di MOTIVI. Fenomenali con la gonna, gli skinny e i mini abiti.

Ora vado a prepararmi, aspetto il mio amore.
Vi auguro di trascorrere un felice Ferragosto!
Vi abbraccio,
Rossana

mercoledì, agosto 13

45.2

Ho appena fatto questo test online e visto che trovo il profilo molto interessante ho deciso di pubblicarlo.
Premetto che ovviamente sto dando a queste parole il valore che meritano: si tratta di un banale questionario che non può esaurire l'interiorità di una persona, ma che credo sintetizzi in modo efficace il mio rapporto con il corpo e la linea.
"Sei una persona particolarmente interessata al suo sé corporeo, dal quale ricevi intense gratificazioni e che per questo non vorresti mai abbandonare a sé stesso, senza i necessari interventi di prevenzione e di riparazione, in modo che il corpo sia sempre nella sua massima forma ed efficienza. Come dicevano i latini, una ‘mens sana’ non può che essere in un ‘corpore sano’ ed è per questo che, in una visione olistica dell’esistenza, che racchiude sia i bisogni del corpo che quelli dell’anima, tu dai molta importanza al tuo ‘involucro esteriore’, che è quello che in realtà ti permette di essere quello che sei o vuoi essere: una persona autonoma, capace di godere dei piaceri dell’esistenza e capace di apprezzarsi e di amarsi senza falsa modestia. L’importante rapporto che hai con il tuo corpo richiede dunque particolari attenzioni, che sicuramente non si esauriscono nel controllo del peso, che per te è solo uno dei tanti fattori di cui tener conto"(Che rapporto hai con il tuo peso? www.psychologies.it).
Questo è il mio motto, il mio credo! Ed è così che sto dimagrendo!
Oggi la bilancia segnava 45.2 kg: non posso ancora dire di essere soddisfatta, ma i risultati piano piano stanno arrivando e questo mi da ancora più forza!

Ieri sera è stata una serata bellissima, mi sono divertita molto con le mie amiche (quanto tempo passato senza vederci!) ed ho incontrato diverse persone che, dopo molti anni che non mi vedevano, si sono davvero stupite di quanto io sia cambiata.
Mi sono accorta che alcuni ragazzi mi hanno continuata a fissare per molto tempo. Questo mi capita spesso e mi infastidisce, ma ieri sera mi sentivo al centro del mondo. E' una sensazione assolutamente gratificante sentirsi invidiata ed ammirata!

Questa sera dovrò mangiare fuori casa (no no no no no no no no no no no no!!!!!!) per festeggiare il compleanno di B.
Ho già pensato di ordinare un piatto "leggero" (magari una pasta al pomodoro o del pesce alla griglia) e riservarmi un dolce "light" (macedonia o fragole e gelato o mousse ai frutti di bosco... speriamo il menu aiuti!).
Per evitare possibili "danni" oggi ho mangiato di meno e fatto 40 min di cyclette oltre a 4 ore di camminata.
Andremo in un ristorante chiccosissimo, quindi ho scelto un look classico ma femminile: una camicetta rosa cipria DENNY ROSE, gonna nera ZARA con tasche laterali (tipo pantalone classico) e decoltè nere con punta aperta. Golfino nero lavorato e borsa COCCINELLE.
D.A.
Colazione: 1 yogurt; 1 pesca
Spuntino: niente
Pranzo: bresaola (60 g); pane (50 g); zucchine bollite (30 g)
Merenda: 1 albicocca


Vi aggiornerò il prima possibile!
Domani pomeriggio andrò a fare un giro per negozi con la mia amica del cuore!! Non vedo l'ora di raccontarvi i nuovi acquisti!


Vi abbraccio,
Rossana


P.S. settimana scorsa ho provato una giacca in pelle nera della SISLEY, bellissima e in saldo.
Mi stava benissimo.
La taglia era perfetta.
Era quello che volevo
E non l'ho presa.
Ma perchè???? Era fenomenale!
La voglio! So già che non la troverò più ;(

martedì, agosto 12

Ciao Gris!

Che tempaccio oggi! Mi aspettava un pomeriggio in piscina che è miseramente andato in fumo per colpa di queste nuvole antipatiche!
Ho cercato di rimediare con un pò di studio, musica e attività fisica!
4 ore di studio (camminando, quindi 4 ore di camminata) e 45 min di cyclette!
Piu tardi andrò a bermi un caffè con un'amica (ovviamente con dietor)...e anche per stasera ho in programma un'uscita con alcune amiche di vecchia data!

Sono felicissima perchè nonostante non mi sia ancora pesata dall'altro giorno sono certa di essere in fase dimagrimento! Mi vedo più asciutta! Mi sento più bella!
Mia madre oggi se n'è perfettamente accorta (lei se ne accorge sempre quando dimagrisco), ma tanto lo sa che non c'è niente da fare: la magrezza fa parte di me.

Non deve preoccuparsi: lo sa che non voglio giocare con la mia salute.
Io voglio solo raggiungere il mio obiettivo: mangiando, senza digiuni e vomito.
Solo così posso sperare che i risultati non se ne vadano nel giro di pochi mesi.
Ormai sono esperta, so come funziona: ci vuole tenacia e forza d'animo, ma anche cibo!

D.A.
Colazione: 1 yogurt, 4 fette biscottate.
Spuntino: mezza barretta di Cereali Kellogs
Pranzo: 1 scatoletta di tonno al naturale; pomodori sconditi (25 g); pane (50 g); mezza fetta di anguria (35 g)
Merenda: 1 yogurt
Cena: pasta al sugo di pomodoro senza olio (70 g); una pesca
Per questa sera spero di poter ordinare una bibita zero calorie o al massimo un succo 100% ananas o pompelmo!
Vi abbraccio,
RossAna

lunedì, agosto 11

45.4

Stamattina finalmente shopping!

La sveglia è suonata davvero presto, ci siamo alzati (io e il mio amore) e siamo andati a fare colazione al bar. Per me: un cappuccino senza zucchero.
Siamo arrivati di fronte al centro commerciale 5 minuti prima dell'apertura. Ne abbiamo approfittato per un pò di coccole :)
Abbiamo fatto un bel giro e gia mi sono innamorata di diverse cosine :)

Uno dei miei prossimi acquisti dev'essere un paio di scarpe da ginnastica, ma un pò chic! Sono indecisissima tra alcuni modelli carini di POLLINI, HOGAN e GEOX.

Mi sono regalata:
  1. "ARTIST TOUCH LIQUID SHINE LIPGLOSS" da KIKO, colore 01 Light Goldenrod. E' caruccio e leggero, ideale per tutte le occasioni!
  2. Un paio di jeans adorabili, sono skinny con zampa ad elefante. Sono molto simili a questi qui sopra! Io preferisco gli skinny classici, ma un paio così non mi è dispiaciuto comprarlo! Ovviamente taglia 38.

Ho perso un solo etto in 2 giorni. Mi rendo conto che essendo già sotto i 46 non posso pretendere di calare a vista d'occhio, ma sono speranzosa! Vorrei evitare di finire per pesarmi troppo frequentemente, quindi per qualche giorno al bando la bilancia!

D.A.

Colazione: cappuccino

Pranzo: 1 ricottina (100 g); pane (50 g); pomodori (50 g); una fettina di melone (25 g).

Merenda: 1 yogurt

Cena: pasta scondita (70g); piselli (100 g); fettina di melone (25 g).

Vi abbraccio,
RossANA

domenica, agosto 10

Red shoes

Ciao a tutte!
Torno ora da una bella cyclettata di 30 min!
Anche oggi è stata una grande giornata! Carichissima!
Purtroppo io e il mio amore questa mattina eravamo talmente stanchi (ieri sera siamo tornati a casa tardissimo) che abbiamo deciso di rimandare la mattinata per negozi a domani!

In conpenso ho dormito un pochino di più, ho studiato (mentre studio cammino...ho camminato quasi 4 ore a passo abbastanza spedito) e ora mi preparo per una bella doccia.

Questa sera ci aspetterà un'altra serata all'insegna della musica live e domani mattina speriamo finalmente di svegliarci! In realtà saremo obbligati a puntare la sveglia presto: già alle 8,00 arriverà la donna delle pulizie a fare le camere!
D.A.
Colazione: 1 yogurt
Pranzo: 100g di seppie in umido (senza condimenti); 50 g di pane; 15 g di insalata (non condita); 1 pesca piccola.
Merenda: 1 yogurt
Cena: mangerò 1 uovo medio (65 g circa); 80 g di spinaci; 50 g di pane; 1 fettina piccola di anguria.

Effettivamente ho fatto una colazione meno abbondante del solito (generalmente aggiungo 3 fette biscottate e uno spuntino a metà mattina) ma essendomi svegliata tardi ne ho approfittato per stare più leggera.

Ringrazio tutte le ragazze che mi hanno fatto visita! Grazie del vostro sostegno!
Vado, la doccia mi aspetta! Buona serata a tutte!
Vi abbraccio,
RossANA


P.S. Questa sera ho deciso: mi metterò il mio mini abito bellissimo bianco, in pizzo con maniche a palloncino, e decoltè ovviamente :)

sabato, agosto 9

Look di sabato sera...

Attendo il mio amore che passi a prendermi e vi aggiorno sul mio look di questa sera!
  1. Minigonna davvero minimal REPLAY;
  2. Maglioncino di cotone ZARA con collo alto ma morbido e maniche a palloncino corte;
  3. Decoltè nere con punta aperta e rifiniture marroni;
  4. Borsa nera COCCINELLE;
  5. Al collo un piccolo ciondolo!

Rigorosamente bionda e boccolula!

Questa sera ho cenato con 70 g di pasta + un cucchiaio di sugo (solo pomodoro senza condimento)+ 20 g di rucola (scondita) + una pesca + caffè amaro.

Questo blog mi sta dando tanta forza, finalmente posso parlare liberamente della thinspiration che mi accompagna da anni senza sentirmi dire "oddio, quanto sei magra!" "devi ingrassare un pò" "sei troppo...troppo" "ma mangi?".
Credo sia importante sentirsi riconosciuti ad amati ...io ho questa fortuna e non so cosa farei senza lui.

FORZA RAGAZZE, ANDIAMO AVANTI!
Buona serata a tutte,
vi abbraccio,
RossANA